I CONSIGLI DELLA DOTT.SSA MAPELLI: CAPELLI E UNGHIE

CAPELLI E UNGHIE: LA DIETA LI FA BELLI

Una dieta sana ed equilibrata non apporta esclusivamente benefici alla linea ma a tutto il corpo; capelli e unghie, soprattutto nel mondo femminile, giocano un ruolo fondamentale con la cura di sé.

Il benessere dei capelli e delle unghie dipende da notevoli fattori, inquinamento, stress, utilizzo di prodotti non adeguati, trattamenti estetici troppo aggressivi ecc... condizioni che, alla lunga, creano un indebolimento.

Esiste una soluzione molto semplice ed efficace: la dieta giusta!
L’alimentazione riveste un ruolo chiave per avere una folta e luminosa chioma e, unghie forti e sane; un benessere interno che si riflette esternamente.

È possibile fare una dieta per renderli più sani e lucenti?
Certamente, basta mettere nel carrello della spesa gli alimenti giusti e avere qualche piccolo accorgimento per ottenere degli ottimi risultati.

Perché è importante mangiare sano anche per la loro bellezza?
Capelli e unghie sono lo specchio della propria dieta; se si ha una alimentazione disordinata o si fanno diete drastiche/restrittive, ci si ritroverà con unghie spezzate e la spazzola piena di capelli. Basta consumare ogni giorno tutti i nutrienti, tra cui vitamine e oligoelementi, di cui il corpo ha bisogno per avere un risultato ottimale avendo una dieta varia e bilanciata.

Dieta per i capelli e unghie: qualche piccola regola quotidiana

• Porta in tavola cibi ricchi di ferro: la carenza di questo minerale può compromettere il normale trasporto di ossigeno e nutrienti al bulbo pilifero, indebolendo così i capelli. Porta in tavola: carne di manzo magra, uova, pesce, legumi secchi e semi oleosi, cercando di condire con il limone, ricco di vitamina C, indispensabile per una maggiore assimilazione del ferro.

• Non dimenticarsi del Betacarotene (precursore della Vitamina A): è essenziale per la luminosità dei capelli, prezioso per la vista e la pelle e lo si trova nella carota, patata, zucca, albicocche, spinaci e cavolo.

• L’importanza dello Zinco: minerale indispensabile per il mantenimento di capelli normali e unghie sane. Se si ha la cute secca e le unghie che si spezzano, potrebbe esserci una carenza di zinco; lo si trova in: uova, pesce, frutti di mare, cereali specialmente nell’avena, frutta secca e ostriche (poco consigliate per l’alto contenuto di colesterolo).

• Vitamina B12 che contribuisce alla normale divisione cellulare e si trova specialmente nel lievito di birra, nelle noci, nel pollo, nelle uova e nel fegato.

• Apporto corretto di grassi buoni e omega 3: mantengono l’elasticità dei tessuti e la giovinezza cellulare; le fonti migliori sono: l’olio extra vergine di oliva, il pesce azzurro, il salmone, la sardina, lo sgombro e la trota nonché la frutta secca e i semi oleosi.

La natura ha sempre il suo rimedio, in particolare, in caso di aumentato fabbisogno di minerali, oltre alla dieta giusta, è bene assumere una corretta integrazione; utile in tal caso, l’equiseto, una pianta dalle spiccate doti benefiche per capelli e unghie. Questa pianta primitiva vanta numerose peculiarità tra cui la ricchezza di antiossidanti, silice e molecole bioattive.

VITARMONYL CONSIGLIA:
OPTIMA CAPELLI http://vitarmonyl.it/index.php/prodotti/items/optima-capelli.html
OPTIMA CAPELLI & UNGHIE KERATINA http://vitarmonyl.it/index.php/prodotti/items/optima-capelliunghie-keratina.html
LIEVITO DI BIRRA http://vitarmonyl.it/index.php/prodotti/items/lievito-di-birra.html
CAPELLI E UNGHIE BIO&VEGAN http://vitarmonyl.it/index.php/prodotti/items/capelli-e-unghie.html

DOTT.SSA MANUELA MAPELLI, BIOLOGA NUTRIZIONISTA
Si è laureta in Scienze dell’Alimentazione a Milano nel febbraio 2010 ed ha proseguito con la specializzazione magistrale in Biologia Applicata alle Scienze della Nutrizione, laureandosi a pieni voti presso la facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università Statale di Milano nel dicembre 2011. Si è specializzata nei Disturbi del Comportamento Alimentare presso l’unità di Psichiatria dell’Ospedale San Raffaele Turro di Milano, facendo uno studio intitolato: Biologia Fisiologia Modellistica della Nutrizione Umana in soggetti con DCA”, oggetto di tesi.

Ha ottenuto poi l’abilitazione all’esercizio della professione di Biologo con il superamento dell’esame di stato nella sezione A nel 2012.
Nel 2012 ha lavorato presso le unità geriatriche della casa di cura Airoldi e Muzzi di Lecco, lavorando con le persone affette dal morbo di Alzheimer.
Dal 2013 è iniziata la libera professione.
http://www.manuelamapellinutrizionista.it/

Torna indietro

Punti vendita