Mantenere le gambe leggere

Mantenere le gambe leggere

La sensazione delle gambe pesanti è causata dal gonfiore delle gambe, delle caviglie e dei piedi, spesso succede a fine giornata.

Qualche soluzione per permettervi di avere le gambe più leggere

Prima di tutto, evitate le posizioni statiche. L’immobilità è il miglior alleato delle gambe pesanti! Dovreste evitare di restare seduti per tante ore o di incrociare le gambe.  Sforzandosi di camminare anche solo per qualche minuto è possibile riattivare la circolazione sanguigna. Inoltre, sarebbe meglio evitare i vestiti troppo stretti, essi comprimono le gambe e le rendono ancora più gonfie e pesanti.

Inoltre, optate per l’effetto “colpo di freddo” alla fine della doccia, soprattutto in estate. Un getto di acqua fredda sulle gambe, dall’alto verso il basso, permetterà di riattivare la circolazione nei vasi sanguigni.

Come favorire la circolazione sanguigna?

Certe piante sono particolarmente efficaci per aiutare a sconfiggere queste sensazioni sgradevoli e ristabilire una buona circolazione venosa. In particolare l’arancio amaro, l’hamamelis e il pungitopo, grazie ai flavonoidi che contengono, favoriscono la micro-circolazione sanguigna. Optate anche per il castagno d’India e il ribes nero che sono dei tonici venosi dalle proprietà benefiche.

 Il nostro trucchetto

Avete pensato ai massaggi? Alla fine della giornata è possibile effettuare dei semplici gesti che permettono di attenuare i gonfiori dovuti alla compressione delle vene. Primo tipo di massaggio: il massaggio “palp & roll”/rullante dalle caviglie alle cosce, massaggiando energicamente le vostre gambe con il palmo delle mani, ripetendolo cinque volte.

Un secondo esempio: potete anche stringere la caviglia con entrambe le mani e risalire lungo la gamba, esercitando una leggera pressione sulla pelle.

Torna indietro

Punti vendita